Associazione Onlus Filo
Loading…
F.I.L.O.

F.I.L.O.

F.I.L.O.

News & Eventi

Progetto Barca a vela 20/27 giugno 2015 F.I.L.O. onlus sbarca alle Isole Eolie
di Associazione F.I.L.O. - 11 luglio 2015 15:51

Dopo tanti preparativi siamo finalmente arrivati al 20 giugno 2015. Si parte per la Sicilia per dare inizio ad una nuova esperienza con i ragazzi di FILO onlus.
Giorno 1
Appuntamento alle 10,30 all’aeroporto di Fiumicino per imbarcarci sul volo in direzione Palermo.
La nostra delegazione è così composta:
Donne: Francesca, Valeria, Katia, Jennifer con l’immancabile Rita come accompagnatrice
Uomini: Francesco, Andrea, Marco, Sacha con Emanuele e Nando accompagnatori
Arriviamo a Palermo in orario e lì ci aspettano 2 pulmini messi a disposizione dal C.I.P. (Comitato Italiano Paralimpico), uno dei 2 guidato addirittura dal presidente Aldo Radicello. Un grazie particolare al CIP, ma anche a Norma che ci ha fatto da gancio verso il C.I.P.
Arriviamo al "Cantiere Di Giovanni", località Acquasanta (PA) dove troviamo ad attenderci gli skipper che ci guideranno in questa avventura: Cristina, Alice, Gianni e Salvatore. Carichiamo i nostri bagagli a bordo delle 2 barche a vela che ci ospiteranno per tutta la settimana e poi riusciamo finalmente a mangiare un boccone. Ci organizziamo a bordo e poi si pensa alla spesa, sorry la cambusa!!
Breafing iniziale nel quale Cristina ci comunica che viste le condizioni meteo, è preferibile puntare verso le isole Eolie anziché verso le Egadi. Beh per noi che avevamo lasciato Roma con il dubbio su prendere l’Aurelia direzione Ladispoli o la Pontina direzione Torvaianica, è stata dura mandare giù questo boccone amaro!!!

Giorno 2

Sveglia, breafing sulla sicurezza tenuto da Cristina e poi partenza, direzione Cefalù. Navigazione tranquilla per la barca degli uomini, un po’ più movimentata quella delle donne...tralascio i dettagli perché li conoscono bene Alice e Cristina !!
Primo trofeo di pesca per la barca degli uomini…un tonnetto, con il quale Gianni ha cucinato un delizioso condimento per la pasta che mangeremo la sera.
Arriviamo a Cefalù e bagno con qualche medusa, ma si può fare alla facciaccia loro!
Giorno 3
Partenza ore 5 direzione Isole Eolie arriviamo a Vulcano dove è doveroso fare un bagno….anche qui qualche medusa, ma sarà il leitmotiv della nostra vacanza….ci spiegano mare pulito=meduse.
Primo trofeo di pesca per la barca delle donne…un tonnetto anche per loro, ma noi uomini non sapremo mai il sapore di quel tonno .
Ci preoccupiamo nuovamente della cambusa.
Giorno 4
Con il tender arriviamo in spiaggia e solo alcuni di noi (Cristina, Katia, Nando, Gianni, Francesco) vanno a fare i fanghi nelle pozze di Vulcano, mentre gli altri oziano un po’ sulla spiaggia.
La situazione mal di mare si va via via stabilizzando e le ore di navigazione diventano sempre più piacevoli. Ancora un pò di navigazione e un bel bagno in una bella spiaggetta dell’isola di Lipari..raggiunta a nuoto (andata e ritorno) solo da Francesco e Sacha con la supervisione di Nando.
Attracchiamo al porto Pignataro di Lipari. Dopo cena in taxi verso Lipari, passeggiata con annesso cannolo siciliano....che fatica sta vacanza!!
Giorno 5
Partenza da Lipari bagno alla Pomice pranzo e qualche goccia di pioggia piacevole. Arriviamo a Salina e ci spariamo una bella granita. Pomeriggio e sera passeggiata per Salina ed approfittiamo per acquistare qualche souvenir da portare alle nostre famiglie.
Giorno 6
Prima di partire da Salina….ancora cambusa e poi via in direzione cala Pollara (dove è stato girato il film il Postino)....un Paradiso terrestre!!
Poi direzione Filicudi bagno cena e poi alle 22 si salpa in navigazione notturna verso la spiaggia di Mondello (Palermo), con tanto di turni notturni per skipper ed accompagnatori.
Giorno 7
La navigazione notturna è inizialmente una sensazione stranissima, mancano i punti di riferimento. Dopo pochissimo diventa una cosa entusiasmante, particolarissima e l’alba vista “in mezzo al mare” è uno spettacolo che difficilmente si riesce a dimenticare.
Arriviamo alla spiaggia di Mondello, dove è in corso il campionato mondiale di surf…abbiamo avuto la sensazione di trovarci nel bel mezzo del campo di regata, ma forse non era così, boh!! Bagno veloce e poi ci spostiamo in una caletta in prossimità del porto dove, inutile dirlo, si fa un altro bagno. Attracchiamo al porto dal quale siamo partiti solo 6 giorni fa e dove domani mattina saluteremo barche e skipper.
Come consuetudine apriamo il nostro striscione FILO onlus, dove tutti i partecipanti lasciano un pensiero, una frase, un saluto, una firma…altro ricordo indelebile per la nostra piccola associazione, ma pieni di GRANDI persone e che acquisisce ogni anno GRANDI AMICI….questa volta l’associazione il SORGITORE e gli indimenticabili skipper Cristina, Alice, Gianni e Salvo… A presto AMICI!!
Giorno 8
Sveglia ore 8. Colazione e poi ecco i taxi che ci vengono a prendere in direzione aeroporto di Punta Raisi. Partiamo verso Fiumicino salutando la Sicilia e quando sbarchiamo prendiamo i nostri bagagli in tempo di record e troviamo il comitato d’accoglienza dei genitori in festa….così almeno il rientro è stato meno amaro.
Grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questa avventura, possiamo pensare con un certo ottimismo ad una ripetizione in futuro prossimo.
Nando
Il vostro presidente



Condividi: facebook twitter linkedin myspace technorati yahoo google reddit wikio okno del.icio.us Digg Segnalo

ArchivioArchivio  CercaCerca  InviaInvia  StampaStampa  PDFPDF  RSSRSS           Letture 622, stampe 353